Reparto bellezza in farmacia: analisi della struttura

Reparto bellezza in farmacia: analisi della struttura
articolo apparso su “Bellezza in farmacia”, 4/08

L’esposizione:

La Sartoretto Verna propone 4 tipi differenti di espositori, che variano in funzione del tipo di prodotto che si vuole esporre, della forza di comunicazione che si vuole esprimere (il fattore VEM valore emozionale) e delle caratteristiche architettoniche dei locali.

®Ral System 1 è un espositore con i fianchi, piani spostabili e fissi di struttura, schienale. E’ autoportante, quindi può separare gli ambienti in maniera autonoma senza necessità di pareti. Lo schienale può quindi essere trasparente per acconsentire il passaggio della luce naturale. I fianchi arrivano fino al controsoffitto creando un effetto colonnare che contribuisce ad alleggerire e slanciare il mobile. I fianchi possono essere ciechi con fronte arrotondato e retro con luce che si diffonde sullo schienale o in metacrilato con neon interno. Nel primo caso l’effetto sarà come avere lo schienale luminoso, nel secondo è il fianco a sembrare iridescente. Nella parte superiore visual retroilluminati segnalano il prodotto.

®Ral System 2 è un espositore che ha montanti in alluminio al posto dei fianchi, piani tutti spostabili, timpano superiore. Necessita di una parete che lo sostenga e che faccia da sfondo al mobile. I montanti contengono la luce che si diffonde dietro ai piani, creando un effetto molto leggero come se i prodotti galleggiassero nell’aria. I piani, tramite cursori sono spostabili millimetricamente. Sono previsti oltre che in vetro con fronte curvo anche in alluminio a vasca inclinabili e degradanti. Nella parte superiore il timpano in vetro colorato retroilluminato segnala la casa di produzione o la funzione. Una particolarità di questo espositore è poter essere posizionato su pareti semicurve senza dover raddoppiare i montanti.

®Ral System 3 è un espositore che ha un pannello a doghe staccato dalla parete e retroilluminato nel suo perimetro. La particolarità è che i piani non necessitano di reggimensole perché sono inseriti a pressione in guide appositamente realizzate. Lo spostamento avviene per linee orizzontali ed i piani sono intercambiabili con tutta la gamma di accessori. L’estrema facilità di utilizzo è ideale anche per inserimenti di piani semitop d’appoggio o basi di riserva, che vengono messi, spostati e tolti dal personale con estrema facilità e senza l’ausilio di nessun attrezzo. Nella parte superiore i timpani hanno le stesse funzioni come per Ral2. E’ necessaria la parete ed il mobile non può essere curvato.

 

 

®Ral System 4 è un espositore autoportante che presenta caratteristiche molto singolari. La parte inferiore ha basi rettilinee in pelle sintetica che fanno da supporto per gli espositori delle case (rossetti, fondo tinta, ecc.) Quella superiore ha piani e schienale di forma curvilinea per dare maggior dinamismo all’esposizione e quindi alla vendita. Lo schienale, retroilluminato, così come i visual di ®Ral System 1 od i timpani di ®Ral System 2 ®Ral System 3 possono contenere video pc per l’informazione dinamica. I piani fissi acconsentono un elemento formalmente molto pulito ed essenziale in quanto privo di qualsiasi parte metallica a vista.

I banchi farmacia

Sono strumenti molto importanti perché rappresentano il contatto tra consulente e cliente. Devono perciò trasmettere un mix di sensazioni: esperienza e disponibilità, attrazione e flessibilità. La Sartoretto Verna propone una serie di moduli studiati con attenzione per le varie esigenze. Il banco ®Ral System 1 di forma rettangolare, lungo oltre 220 cm. dispone di un’ottima dotazione interna di cassetti per rossetti, pennelli, accessori ecc. Il top in Corian è un terzo cieco per il servizio e due terzi a vetrina con plateux estraibile per l’esposizione. Questa parte è metà a sbalzo che, insieme alla luce perimetrale che illumina la base, rende tutto il banco molto leggero ed immediatamente riconoscibile. Può essere utilizzato fino a due operatori. I banchi ®Ral System 2 possono essere singoli da 110 cm. per un operatore o doppi da 190 cm. per due operatori. Sono staccati da terra per la miglior pulizia, hanno una dotazione completa interna semplice o doppia a seconda degli operatori. Hanno una particolare forma arrotondata che nella versione metacrilato viene retroilluminata. In dotazione al banco, collegato ai laterali, un montante snodato con un vassoio girevole per l’utilizzo della cassa o del pc, per non sottrarre spazio al top di lavoro. Lo snodo permette di collegare più moduli e farli assumere nel layout di progetto, qualsiasi forma desiderata. Il banco ®Ral System 4, che parte dalla base del banco ®Ral System 2 a monopostazione, si caratterizza da un diaframma in metacrilato che posizionato sul fronte destro o sinistro del banco, circoscrive una seduta per il cliente. Di altezza calibrata per dare un servizio puntuale ma non eccessivamente prolungato, rende l’idea al cliente di poter essere ascoltato con la dovuta attenzione. In occasione di Cosmofarma a Roma la Sartoretto Verna ha presentato 2 nuovi banchi Liv ed Oliver, che per le loro particolarità andranno ad aggiungere funzionalità e charme alla farmacia del terzo millennio.

Le aree di servizio

Sono sostanzialmente tre. 
Una zona Make-up nelle vicinanze dei banchi consiglio-vendita del settore. E’ sufficiente un corner semi appartato dove la cliente possa avere dei contatti con le addette del settore interne o esterne per demo estemporanee. Un top, meglio se con lavello, uno specchio, una poltroncina comoda ed una illuminazione appropriata risolvono il problema. 
Una zona Trattamenti estetici viso. E’ una saletta vera e propria, chiudibile e ben areata. Il banco a parete con lavello, sarà lungo in rapporto ai trattamenti ed agli apparecchi che si vorranno utilizzare. Uno spazio di almeno 4 mq. per acconsentire alla cliente di sedersi ed all’operatrice di muoversi con facilità. Una poltrona comoda, con poggiatesta, braccioli e comandi elettrici, uno sgabello per l’operatrice. 
Una terza zona per Trattamenti estetici corpo. Qui le necessità si limitano al lettino ma lo spazio aumenta di parecchio se si preferisce operare in autonomia rispetto al viso. Per essere comodi almeno 7 mq. Meno, se abbinati in un unico locale col viso, ma il lavoro potrebbe risentirne.

Conclusione. Siamo convinti che il mercato produrrà un cliente sempre più esigente, informato e con sempre meno tempo. Come avvicinarlo alla vostra professionalità? Come farli capire che voi potete essere la sua soluzione? Con la curiosità di apparire unici! E questa sensazione deve iniziare ben prima del banco, fin dall’ingresso, già dalla strada, anche lungo le strade dell’etere.