A COSA SERVE IL DESIGN IN FARMACIA? A POSIZIONARSI SUL MERCATO

A cosa serve il design in farmacia?

A posizionarsi sul mercato

 

 

A volte sento commenti tipo:

“…no, ma a me la Sartoretto Verna™ non serve…
non mi serve qualcuno che mi dice cosa devo fare..
la mia farmacia me lo faccio da solo e come piace a me…
non mi serve una farmacia di design, basta che sia funzionale…”

Ok, non mi offendo e non voglio passare per uno che pensa ai suoi interessi.

Quindi diciamo che va bene pure se la farmacia te la rinnovi da solo…

…del resto basta un po’ di buon gusto,

qualche spunto letto qua e là su internet,

altri presi dalle riviste di categoria…

qualche idea “rubata” alle aziende di arredamento (tanto i progetti sono gratuiti no?), e poi…

…chi non ha un amico con cui confrontarsi e “assemblare” il tutto per rinfrescare

i locali con un “pizzico di creatività”?

A questo punto la tua nuova farmacia è fatta!

Vorrei invece invitarti a riflettere sul fatto che il DESIGN può svolgere un ruolo fondamentale per il successo della tua farmacia, in quanto comunica più di quanto tu possa immaginare..

Per spiegarmi meglio, ti voglio raccontare un episodio che ho vissuto in una delle zone più fredde della Russia…

Circa 5 anni fa siamo stati chiamati ad occuparci del re-branding di un’importante catena di farmacie in Siberia ed assieme a managers e proprietari abbiamo visitato molti dei punti vendita della concorrenza.

I nostri clienti ci tennero particolarmente affinché noi analizzassimo un nuovo “concept store” della catena 36.6, una delle più grosse di tutta la Russia.

Con mio stupore gran parte della merce era ammassata al centro del locale su “pallet” e la restante su scaffali con le cremagliere e fondali in metallo, gli stessi utilizzati dai discount di tutto il mondo. La luce era bianca pallida ed i pavimenti in linoleum.

Mi decisi ad intervistare il direttore della farmacia e ricordo le sue parole:

“Noi di 36.6, mi disse, vogliamo che i clienti pensino che siamo in grado di offrire loro tutti i prodotti delle grandi marche per la salute ed il benessere al prezzo migliore che possono trovare sul mercato.
Così allestiamo le nostre farmacie volutamente in stile “hard discount”. senza fronzoli, senza eccessi.
Non vogliamo che i clienti pensino che stanno pagando un prodotto caro perché una parte serve anche a ripagare il negozio.
Le nostre farmacie sono essenziali e trasmettono questa nostra visione.”

Se inizialmente avevo pensato che questa farmacia non avesse nessun design e che quelle cataste di scatoloni, quei bancali da magazzino e quell’illuminazione industriale significassero che nessuno ci aveva pensato…

…in realtà era vero il contrario!

Qualcuno aveva esattamente pensato di allestire così anche quella farmacia, per renderla “coerente” con il posizionamento del brand.

Se ci pensi anche la Apple fa così con i suoi Store, solo che per vendere “device elettronici di fascia alta” fa il contrario di 36.6: prende delle location strepitose, le ristruttura in modo da valorizzarle al massimo e le arreda con cura per vendere un centesimo delle referenze di 36.6…

..ma ti fa sentire che sei nel posto più smart al mondo e stai comprando uno dei prodotti più smart in commercio!

Per questo il design in farmacia è (oggi ancor di più) fondamentale: definisce il tuo posizionamento sul mercato!

Ed è per questo che la progettazione in farmacia è altrettanto fondamentale che sia curata da architetti che NON si chiedono solo “cosa” fare o il “come” farlo… ma che si chiedono il “perché” devono farlo!!

 

Questo è ciò che facciamo in Sartoretto Verna™ e per questo motivo le nostre farmacie funzionano ed hanno successo.

www.sartorettoverna.it/contattaci

Quindi… se anche tu hai intenzione di voltare pagina, cambiare strategia e “rinnovare” la tua farmacia scegliendo degli arredi, dei materiali, delle luci e dei colori…

…prima di chiederti “cosa” fare oppure “come” farlo domandati “perché”…

perché ogni cosa che metti (o non metti) nella tua farmacia comunicherà qualcosa al pubblico che la frequenterà….

… e il problema è far si che le cose che arrivano al pubblico siano quelle che vuoi tu, che siano coerenti con il tuo brand e non altre che, COMUNQUE, arriveranno in ogni caso.

Tanto vale siano quelle giuste!

Se invece non sai esattamente cosa rispondere al “perché” utilizzare una cosa o un’altra…

www.sartorettoverna.it/contattaci

Luca Sartoretto Verna
AD Sartoretto Verna Srl

Ringrazio l’arch. A. Langhi per l’ispirazione e gli spunti nella realizzazione di questo articolo.