In un’epoca come questa, di grandi e veloci trasformazioni sociali, economiche e culturali, le professioni stanno subendo mutamenti radicali. Così, anche le farmacie hanno l’esigenza di mettersi al passo coi tempi ridefinendo la loro mission. Finisce l’epoca della farmacia come “esercizio di vicinato”, inizia quella delle “farmaci differenti”, ultra specializzate, riconoscibili, digitali, uniche per servizi, professionalità ed assortimento ed offerta di prodotti.

Le farmacie che rispondono al telefono “pronto farmacia” e si presentano come tutte le altre, lasciano spazio e mercato a quelle che guardano al futuro con ottimismo perché hanno saputo crearsi un’ identità aziendale distintiva ed aggiornarsi attraverso l’uso delle nuove tecnologie, interpretando le mutazioni sociali ed i nuovi stili di vita.

Oggi è fondamentale ripensare ad un re-branding della farmacia e superare i vecchi schemi sopra descritti. Uno dei passi fondamentali in questa direzione è la cosiddetta immagine coordinata: logo farmacia, biglietti da visita, carta intestata, veline da pacchetti, sacchetti di plastica o carta e d utilizzo del web per allargare gli orizzonti e le quote di mercato (sito, vendita online, facebook, applicazioni Apple), sono uno degli sviluppi irrinunciabili per ampliare il proprio bacino d’utenza e fidelizzare con un pubblico crescente.

Il logo della farmacia è il primo segno che si imprime nella memoria del cliente, così da permettergli di ricordare e distinguere una proposta dalle altre concorrenti. Nelle farmacie firmate Sartoretto Verna il logo messo in evidenza, collocato fisicamente in punti strategici della farmacia, luoghi che comunicano differenze. Viene realizzato in vari materiali: rame, alluminio, plexiglass, mosaico, sempre in sintonia con l’atmosfera ed il messaggio concepito per la specifica attività. Talvolta illuminati o trasparenti, i loghi diventano simboli, riconoscimenti silenziosi ma dinamici delle farmacie, divenendo pertanto la sintesi estrema dell’azienda e riassumendone, quindi, l’aspetto professionale, le sue caratteristiche, specializzazioni, la sua originalità.

 Di seguito, a titolo esemplificativo, presentiamo tre estratti dall’immagine coordinata creata per tre farmacie con tre diverse esigenze.

Nel primo caso, il lavoro svolto per la Farmacia Germanico, sita in Roma, testimonia di un obiettivo di rinnovamento dell’immagine, ma con l’esigenza di non dimenticare comunque un collegamento con la tradizione e soprattutto con un’attenzione per il contesto (il quartiere romano di Prati, a ridosso di Città del Vaticano) in cui l’azienda si trova a essere inserita. Si voleva, inoltre, che il logo sintetizzasse l’iniziale minuscola del nome della farmacia con il serpente del caduceo. Il risultato è stato quello di una equilibrata mediazione tra innovazione e tradizione.

loghi farmacia Il re branding della farmacia: logo farmacia e immagine coordinata

Nel secondo esempio, la corporate identity della Farmacia S. Ciro, sita in Napoli, rende evidente nel logo il segno di un’immagine moderna, stilizzata, che incrocia i caratteri delle iniziali del nome dell’azienda, la “s” e la “c”, e che poi va a declinarsi, in una rosa di combinazioni, nelle varie applicazioni possibili: carta e busta da lettera, tessera magnetica del cliente, shopper bag ecc.

logo farmacia Il re branding della farmacia: logo farmacia e immagine coordinata

Per quanto riguarda il terzo e ultimo esempio, con il logo per la Farmacia Castellaneta di Taranto, si intende immediatamente comunicare un’immagine di “salute e benessere”, come da sottotitolo, per cui è stato costruito, con le iniziali “f” e “c”, un simbolo grafico, che richiama l’immagine di un cuore, inoltre il cliente intendeva mantenete vivo un rimando alla simbologia classica del mondo farmaceutico, per tale motivo è stato inserito il classico serpente del caduceo, ma, questa volta, avvolto attorno al cuore in segno di protezione e cura.

logo farmacia Il re branding della farmacia: logo farmacia e immagine coordinata

Sintesi, immediatezza di comunicazione, creazione di un’immagine-simbolo che si fissa nella memoria, queste sono alcune delle finalità di base del lavoro di creazione di una corporate identity in grado di accompagnare e amplificare, rilanciandone l’immagine, la ristrutturazione della vostra azienda.

Articolo e studio grafico di Marina Iodice

Articoli correlati:

Comments are closed.

Contattaci adesso e scopri il Work in future!

Compila il form online o chiama le nostre sedi di Roma e Torino