Simona Laing a #Capsula: ecco la farmacia del futuro

Simona Laing a #Capsula: ecco la farmacia del futuro

Il 27 maggio a Roma il primo Mastermind in Italia sulla gestione delle farmacie

Sartoretto Verna, società che dal 1965 si occupa di studiare strumenti e modi per rendere le farmacie e i farmacisti di tutto il mondo più forti e riconoscibili sul mercato, il 27 maggio rinnova l’appuntamento presso il proprio quartier generale di Roma con #Capsula, il laboratorio creativo iniziato da gennaio con appuntamenti programmati per tutto il 2017. Il laboratorio ha messo in relazione un selezionato numero di farmacisti titolari di elevata statura professionale con i migliori esperti al mondo (comunicazione, digital, marketing, psicologia), per estendere un nuovo modello di farmacia: con una forte identità, aperta alle innovazioni e sostenibile.  

Sartoretto Verna propone un concept di farmacia che guarda al futuro, infatti è stata la prima, grazie alla lungimiranza del fondatore Giovanni Sartoretto,ad attuare modifiche strutturali che invitassero il cliente a sostare di più al suo interno, oltre alla formazione dei farmacisti, non più come semplici venditori di medicinali, ma come dei manager capaci di fare della loro farmacia un punto di riferimento riconoscibile e insostituibile.

Il farmacista del futuro è una figura professionale potenziata nella quale si integrano capacità relazionali unite alla volontà di innovazione e abilità di vendita, il tutto al servizio del cliente che deve essere fidelizzato con trattamenti personalizzati e proposte alternative volte al suo benessere.

LA FARMACIA

Ospite speciale del quinto incontro dell’evento #Capsula ideato da Sartoretto Verna sarà la dottoressa Simona Laing, ex ad di Farmacap (azienda municipalizzata del Campidoglio che gestisce 45 farmacie comunali), che ha diretto con successo risollevandola dai debiti e apportando numerose innovazioni di cui tutt’ora gode ed ex amministratore unico di Far.Com S.p.a., società per azioni a partecipazione pubblica del Comune di Pistoia. Simona Laing parteciperà all’incontro in veste di tutor, dove condurrà il primo esclusivo “Mastermind” per farmacisti, mai fatto in Italia, dal tema “Management delle Azienda Sanitarie”. Come tutor cercherà di orientare il dibattito e stimolare una riflessione sul futuro delle farmacie, alla luce del Ddl Concorrenza che ha come obiettivo quello di aprire il mercato, aumentare la competitività e stimolare l’economia. Le farmacie vincenti, secondo la dottoressa Laing, saranno quelle che rafforzeranno la loro identità sul territorio dove operano, attraverso un restyling dell’immagine della struttura al fine di invogliare i clienti che fino a quel momento si sono recati solo per ritirare con ricetta alla mano i medicinali prescritti dal medico, a sostare nella farmacia, rafforzare il rapporto umano con il titolare e usufruire dei servizi di prevenzione quali misurazioni di pressione, controllo peso, glicemia e simili. La farmacie del futuro potranno essere dei veri centri della salute suddivisi nel piano vendita e piano benessere, con spa, centro massaggi, corsi di yoga e sala di incontri per approfondimenti sulle medicine alternative (naturopatia, ayurveda, agopuntura, omeopatia, medicina tradizionale cinese,fiori di Bach) da incorporare alla medicina tradizionale, tutte innovazioni che, se verranno accolte positivamente, saranno un successo assicurato.