arredi farmacia Cremaschi

IL LAGO, LE LIMONAIE, UN PALAZZO STORICO

IL LAGO, LE LIMONAIE, UN PALAZZO STORICO

Ridare forma ad un’attività farmaceutica cambiata radicalmente in quei territori. Riadattare i locali al piano strada in un modo completamente nuovo.

Collegare il piano primo utilizzato come retro/magazzino, con un ascensore. Rivalutare il processo di salute alimentare portato avanti dalla dottoressa, spostando strategicamente tutta l’area delle consulenze, fronte lago.

arredi farmacia Cremaschi

Nel 2016, durante Cosmofarma, il padre della d.ssa Laura, oggi titolare della farmacia, ci raccontò di una location esclusiva e delle fisiologiche difficoltà di risistemazione tipiche di un edificio storico. Si trattava di una realtà già particolarmente bella ed emozionante, proprio di fronte al lago di Garda.

Le difficoltà erano molte per riuscire a far dialogare due locali uniti solo da uno stretto corridoio, basso ed in salita. All’epoca i titolari avevano appena rinunciato definitivamente al posizionamento di un robot che avrebbe comportato lavori immensi senza garantire un funzionamento efficace.

Nello sviluppo del progetto, concordammo di spostare l’asse strategico della farmacia dalla vendita alla dispensazione di servizi atti a preservare la salute attraverso screening periodici e protocolli specifici.

La figlia Laura assieme al marito Mauro si erano specializzati in nutrizione/nutreceutica ed avevano adibito il locale verso strada a spazio di vendita di prodotti di alimentazione, promuovendo percorsi alimentari atti a migliorare la qualità di vita sotto vari aspetti.

arredi farmacia lombardia

Il progetto nasce dalla presa di coscienza che l’asse strategico dell’attività cambia.

Se precedentemente la farmacia come dispensatrice di farmaci e consigli era l’attività prima da salvaguardare, adesso si tratta di spostare l’interesse verso una presa in carico del cliente più globale e organizzata. È stato infatti fisiologico e differenziante pensare ad uno stravolgimento del contesto, sistemando la farmacia nel locale verso strada, leggermente più piccolo e meno a contatto con la piazza, e dedicare ai servizi e ai settori strategici proprio l’area più importante del palazzo, quella fronte lago, dove la farmacia aveva espletato i suoi doveri per più di un ventennio.

Prendono posto in prima linea non solo i prodotti per l’alimentazione, ma anche tutti quei settori che rispondono ad un concetto di vita più salutare e curato tra cui anche il reparto bellezza e cura del corpo.

SALUTE e MEDICINA sono interconnesse da un corridoio dove c’è il collegamento verticale con il piano superiore dedicato a magazzino smistamento e laboratorio.

arredi farmacie Como Cremaschi
ristrutturazione farmacia lombardia

Questa operazione ha inevitabilmente comportato un radicale ripensamento della comunicazione: due spazi separati con due messaggi diversi, riconducibili alla stessa attività.

La prima cosa è stata la scelta di due colori che declinano lo stesso logo della farmacia per indicare le due branche: la farmacia e l’health&beauty. Questo dualismo è poi stato riportato nelle immagini scelte per le cornici digitali che raccontano lo spettacolo territoriale di quei posti: il lago, le limonaie ecc…Ecco che quindi le foto sono state declinate nei due colori del logo in modo da rendere primario e riconoscibile il colore di riferimento dell’attività.

A questo si associano le foto sui banchi LEA®, acquistate da un fotografo del luogo e che raccontano momenti di vita vissuta nel lago.

banco farmacia Lea

Nella parte health&beauty, è stata portata avanti una ricerca profonda di frasi che unissero i settori principali dell’attività (cosmesi, integrazione, alimentazione) al lago proprio per legare ogni cosa al benessere.

La collezione RAL6 è stata l’unica capace di sposare la storicità di quell’involucro e il colore mauve fa da liaison tra bellezza e naturalità del punto vendita.

restyling farmacia Cremaschi

Gli spazi di sosta sono a tre livelli di privacy.

⦁ Quello del banco e di acquisto del prodotto
⦁ Quello della slow-zone vicino alla vetrina, dove è possibile spiegare il protocollo alimentare e confrontarsi su una procedura da seguire per risolvere problematiche alimentari;
⦁ Quello degli spazi consulenza, dove è possibile iniziare un percorso attraverso un’analisi approfondita dei dettagli e concertare un programma di controllo dei progressi

New Concept farmacia

Questo processo necessitava di un’atmosfera più rilassata e distesa, garantita dalla proiezione dello sguardo verso l’esterno.

L’esposizione in vetrina pertanto è prevista bassa con la visione completa del lago, le zone di consiglio seduto sono posizionate proprio in vetrina per dare profondità di campo e atmosfera rilassata.


Tra i due locali è stata ricavata una zona di vendita mass market a libero servizio con prodotti per mamme e bimbi.

La leggerezza della collezione RAL9® consente di mettere in risalto i prodotti e contrasta bene con una comunicazione più impattante e commerciale.

Dal lato farmacia è stato riportato in vita il portale in pietra, che fa da ingresso a quest’area.

farmacia Cremaschi Como

Insomma una grande sfida di ristrutturazione che ha portato da subito dei risultati importanti, grazie ad una squadra preparata e disponibile che lavora all’interno di spazi progettati in linea con le strategie.

RICHIEDI UNA VIDEO CONSULENZA GRATUITA

OTTIENI IL MASSIMO DALLA TUA FARMACIA