45fc3040-f88a-4650-8d8b-1b9186380916 (2)

Giornata mondiale del cuore, la Sartoretto Verna sul Corriere della Sera

Giornata mondiale del cuore, la Sartoretto Verna sul Corriere della Sera

In occasione della GIORNATA MONDIALE DEL CUORE del 29 settembre u.s., è stata pubblicata sul CORRIERE DELLA SERA un’intervista all’ ‘Arch. Luca Sartoretto Verna inerente al ruolo aggregativo ed educativo  della Farmacia sulla prevenzione e salute del cittadino.

 

Riportiamo l’articolo integrale:

Farmacie per incontrarsi ed educarsi alla salute

Se potesse eliminerebbe anche le porte di ingresso e di uscita per consentire la libera circolazione delle persone. Perché lui le farmacie le progetta centimetro per centimetro e le immagina come un luogo aperto. Una sorta di agorà della salute in cui i cittadini si confrontano con i farmacisti, formulano domande e ottengono risposte, sono sensibili alla prevenzione e non sono solo preoccupati per la cura. E soprattutto sono luoghi di incontro in cui i rapporti umani valgono quanto le preziose medicine per rimettersi in salute.

L’architetto Luca Sartoretto Verna è un innovativo perché le farmacie da lui progettate spostano le attenzioni sui bisogni delle persone. Una rivoluzione nel modo di concepire i veri presidi della salute nelle città. E i risultati gli danno ragione.

 

Professionali e luminose, accoglienti e complete, le farmacie Sartoretto Verna sanno attrarre, coinvolgere ed emozionare. E allora, quale migliore occasione della Giornata mondiale del cuore per varcare le porte con gli abiti di un cittadino attento, curioso e consapevole prima ancora che di un paziente? Se la prevenzione è la parola chiave per mettersi al riparo dalle malattie cardiovascolari, ecco che le farmacie offrono le risposte desiderate. Sia in termini di consigli sul migliore stile di vita, sulla scelta dei cibi da mettere a tavola, sulla frequenza delle passeggiate per tenere in esercizio il cuore, sul consumo di alcol da limitare e sul fumo di sigarette da bandire. E sia di servizi per verificare lo stato di salute e ottenere un riscontro personalizzato.

Gli spazi delle farmacie Sartoretto Verna sono infatti sapientemente studiati e la presenza di macchinari di autoanalisi assicura la misurazione di tutti i parametri, dal colesterolo alla glicemia, dalla pressione arteriosa alla celiachia. Non solo farmacie commerciali, dunque, ma spazi completi in cui scoprirsi, educarsi alla salute, incontrarsi, sorridere e, perché no, degustare una tisana e partecipare a una giornata di formazione. Il farmacista diventa allora una sorta di consulente del vivere sano e del vivere bene.

Siamo di fronte alle farmacie del futuro? Sicuramente lo sono del presente perché al di là dei numerosi premi per il design e l’innovazione, sono gli stessi cittadini a fornire sin da ora i più soddisfacenti segnali di approvazione. Perché poi, una volta messo piede in una farmacia Sartoretto Verna, si prova quella piacevole sensazione di non voler andare più via: in fin dei conti si viene anche per cercare benessere e non solo per necessità. Qualche numero rende al meglio l’idea del successo travolgente della storica azienda romana: dal 1965 la Sartoretto Verna ha realizzato farmacie indipendenti, ospedaliere e catene in 30 nazioni su 4 continenti.

 

farmacia del futuro

 

Ogni progetto è stato sviluppato ascoltando la storia di ciascun farmacista, esplorando il territorio e individuando il target di riferimento. Spazi e arredi diventano così personalizzati ed esclusivi perché ogni farmacia è differente e deve avere un’identità riconoscibile e tutta sua.

Quale altra azienda al mondo può dimostrare le stesse competenze?

Contattaci ORA