L’uovo della Sartoretto Verna

L’UOVO DELLA SARTORETTO VERNA

La scelta dell’uovo per segnalare il Nuovo Concept della Sartoretto Verna per il 2022 non è affatto casuale.

Infatti l’uovo è composto per il 60% dall’albume, il 30% dal tuorlo ed il 10% dal guscio.

Anche il Nuovo Concept ritiene validi gli stessi parametri tra prodotti, servizi ed ambiente.

Il PRODOTTO riduce il suo ruolo di protagonista assoluto per assumerne uno, non meno importante, di assistente comprimario.

Il SERVIZIO non vuole diventare lui il protagonista ma vuole che lo diventi il Farmacista.

L’AMBIENTE ha il compito non facile di saper interpretare questi nuovi equilibri trasmettendo al Cliente un’immagine rinnovata.

Partiamo da una premessa: il Cliente 2022 cerca più salute ed il Farmacista può essere in grado di soddisfarlo in tutta la sua filiera.

Come?

Come sappiamo le fasi sono 4: Test, Diagnosi, Prognosi, Terapia

Grazie a tecnologie sempre più sofisticate il Farmacista è in grado di compiere in farmacia un grande numero di test e con la presenza di un infermiere fornire per molti una valida diagnosi.

Può ospitare nella sua struttura uno o più medici che formulano la prognosi od arrivarci, sempre tramite la tecnologia, a raggiungere specialisti non solo nella stessa città ma dall’altra parte del globo.

La fornitura dei prodotti per la cura (o terapia) diventa la logica conclusione del ciclo.

Come si realizza tutto ciò?

Intanto investendo, premessa di ogni percorso diverso in cui si crede.

L’investimento è triplice, in uomini, in mezzi ed in spazio.

Lo spazio non è l’ultimo, anzi …

Senza spazio non si và da nessuna parte, a meno di scegliere una iper specializzazione.

Il discorso più difficile è trovare gli uomini, infermieri, dottori, specialisti che credono nella farmacia e nel progetto.

Per i mezzi c’è solo l’imbarazzo della scelta, continuamente l’industria sforna apparecchiature per test (ed anche per terapie) di alto contenuto tecnologico.

Il problema se mai è opposto: restare sempre aggiornati ed all’avanguardia.

Che ruolo ha la Sartoretto Verna in tutto ciò?

Quello di proporre (e realizzare) progetti che concilino ed esprimano le varie anime della nuova farmacia.

Tecnologia ed ecologia, professionalità ed umanità, efficienza e comfort.

Per ottenere il WA, termine giapponese che si traduce in ARMONIA, non basta avere buon gusto e buona volontà, serve un’esperienza sul campo lunga una vita e vissuta sempre all’avanguardia.

Questi concetti saranno illustrati con un esempio concreto di farmacia presso la Sala Cinema nella nostra Sede di Roma a partire dal 10.10. 2021.

I posti sono limitati e per Covid è necessaria la prenotazione.

A presto!